Qualche settimana fa ho trascorso un fantastico week end in Piemonte, più precisamente ad Alice Bel Colle nell’alto Monferrato. Nonostante il viaggio sia stato breve, ho potuto visitare le città maggiori: Alessandria ed Asti (veramente caratteristica e vitale) ed i paesi delle colline piemontesi: Alba, Casale Monferrato, Nizza Monferrato e Canelli; le giornate sono state, inoltre, allietate da moltissime feste popolari con cibo gustoso, tradizioni tipiche, abiti medioevali e vino favoloso.

Autunno Piemontese vigneti e noccioleti - creareverde -01

Per chi si recasse in questa regione, consiglio di visitare la città di Aqui Terme, antico luogo dalle numerose testimonianze romane; sono, infatti, presenti: una porzione di acquedotto romano ancora intatto e ben conservato all’interno di un parco pubblico, un’antica piscina romana di forma rettangolare scavata direttamente nella roccia e le terme della città. Una particolarità è la Piazza centrale , Piazza della Bollente, così chiamata per la sorgente di acqua termale denominata “Bollente” che fa risalire acqua dal sottosuolo ad una temperatura di 73 °C con il conseguente vapore di zolfo che si espande in tutta la piazza, permettendo alle persone di sostare a lungo in questo luogo collettivo e respirare il vapore curativo, socializzando.

Il territorio piemontese, in Autunno, è al culmine del suo splendore data la grande quantità di piante, vigneti e noccioleti, dai colori e dai sapori veramente unici.

Autunno Piemontese vigneti e noccioleti

Autunno Piemontese vigneti e noccioleti- creareverde-07

Il profumo delle cantine vinicole si assapora in ogni paese ed in ogni via. Grazie ai numerosi itinerari e passeggiate attraverso i vigneti, è possibile osservare più da vicino le viti ed i loro succosi frutti, scoprendo lavorazioni, cantine ed antiche tradizioni collinari. Il sole acceso, la bianca terra dei vigneti, le piante di nocciolo e l’uva sono i protagonisti del territorio del Monferrato.

Autunno Piemontese vigneti e noccioleti- creareverde-06

Il paesaggio che si presenta alla vista è veramente spettacolare: le colline sembrano onde verdi che si snodano, si rincorrono e si sovrappongono dialogando ininterrottamente con le vigne che fanno loro da mantello verde. Le stesse onde di terreno sembrano, poi, scomparire fino a creare una sfumata linea verde all’orizzonte. Mi hanno sorpreso piacevolmente i colori dei fiori e delle erbe selvatiche di questo territorio: bocche di leone selvatiche di colore fucsia nascono degli incavi delle rocce e delle colline; bacche nere, violacee ed arancio crescono da cespugli di rovi sul ciglio della strada, l’edera dalle foglie rosse scende come un velo dalle alte piante dei boschi.

Autunno Piemontese vigneti e noccioleti- creareverde-02

 

Chiara Benedettipaesaggio
Qualche settimana fa ho trascorso un fantastico week end in Piemonte, più precisamente ad Alice Bel Colle nell'alto Monferrato. Nonostante il viaggio sia stato breve, ho potuto visitare le città maggiori: Alessandria ed Asti (veramente caratteristica e vitale) ed i paesi delle colline piemontesi: Alba, Casale Monferrato, Nizza Monferrato...